scoperta e storia

"Agricoltura, industria e turismo"

Il turismo a Orelle nacque nel 1996 con l'apertura della funivia 3 Vallées Express, ma era da tempo che il paese sognava il turismo...
Ecco la storia di Orelle...

Una grande evoluzione in un secolo

Nel 1730,

Orelle, era composta da 7 frazioni : Bonvillard, Orellette, Le Noiray, La Fusine, Les Provencières, la Bronsonnière e Poucet.

La gente coltivava cereali (si possono ancora vedere le «terrazze coltivate» a Orelle) e vino. Anche loro erano agricoltori, come molte persone a quel tempo.

Nel 1893,

Tra il 1931 e il 1935,

Verso la fine degli anni sessanta lo stipendio degli operai divenne sufficiente per provvedere ai bisogni delle famiglie senza dover esercitare la seconda attività agricola. L'agricoltura cessò di essere svolta come attività economica. Il declino della fabbrica elettrochimica, all'inizio degli anni settanta, generò un rapido calo demografico che raggiunse il minimo storico nel 1991, quando la fabbrica chiuse completamente.

La storia di Orelle,
tanto ambiziosa quanto unica.

Fu solo nel 1996,

grazie alla costruzione della cabinovia per Val-Thorens, che la popolazione iniziò a crescere e che i villaggi furono ringiovaniti. Il paesino e i suoi abitanti si orientarono verso lo sviluppo del turismo - pur rispettando sempre la natura e la tradizione.

Già nel 1989,

gli sciatori di Val Thorens potevano sciare sul versante di Orelle grazie alla seggiovia Rosaël.

Nel 2001,

furono aperte le seggiovie di Peyron e Bouchet.

Nel 2007,

, il residence 3 stelle Le Hameau des Eaux d’Orelle permise ai clienti, non solo un soggiorno giornaliero, ma anche di godere di una permanenza più lunga. Tutt'intorno furono restaurati molti appartamenti privati. Nacque il turismo a Orelle.

Nel 2014,

nacque La Tyrolienne!
Un'attrazione unica: la zipline più alta e più lunga del mondo costruita in un complesso sciistico, che ci ha fatto vincere un world snow awaerd!

Anche
il progetto della funivia 2021 è molto ambizioso

Ecco perché è in corso un progetto unico, apertura dicembre 2021,

2 gondole alla punta della tecnologia per un nuovo collegamento tra il paese e la famosa Cime Carron, in 19 minuti! Queste funivie saranno le più veloci in Francia. La prima gondola sostituirà quella attuale. La seconda partirà da Plan Bouchet, fino alla Cime Carron.

Orelle, tellement jeune face à ses grandes soeurs-stations de 50 ans ou plus, n’a néanmoins rien à leur envier et est en train de devenir une destination unique et appréciée par de plus en plus de monde.

D'estate anche,

Orelle diventa sempre più famosa, grazie a vasti spazi e paesaggi, la sua posizione strategica nel cuore della Valle della Maurienne, la più grande area ciclistica del mondo, accanto ai leggendari passi ciclistici di Galibier, Moncenisio, Montvernier...

Un villaggio tranquillo e autentico

Nonostante questo grande sviluppo,

Orelle rimane un villaggio autentico e tranquillo, con un'accoglienza cordiale e calorosa. Si compone di 10 borghi autentici adagiati a pochi chilometri dall'Italia e vicino al Parco Nazionale della Vanoise: Bonvillard, Chef-Lieu, Francoz, La Fusine, Le Noiray, Le Pousset, Le Teppey, Les Eaux d'Orelle e Orelette. Ovunque, apprezzerai le case in pietra con i tetti di ardesia che fiancheggiano le strade strette. Molti edifici recenti completano il fascino del borgo.
Orelle è stata per molto tempo un segreto ben custodito dai suoi abitanti, ma sta diventando sempre più una destinazione di prima scelta per chi apprezza la calma, lo sci fantastico e gli splendidi villaggi di montagna.

Orelle, una destinazione unica

Calma

Se ti piace la calma e la semplicità, ti innamorerai di Orelle. Qui il villaggio è rimasto tradizionale. Il tuo soggiorno sarà scandito dalla scoperta dei borghi, da una discussione con un locale o dal suono del campanile.

Accessibilità

Orelle è una delle stazioni più accessibili con tutti i mezzi di trasporto possibili (aereo, treno, automobile). Non è lontana da aeroporti, stazioni ferroviarie e uscite autostradali, puoi arrivare velocemente e serenamente in auto poiché avrai solo poche tortuose strade di montagna per raggiungere il tuo alloggio.

Ottimo rapporto qualità prezzo

Orelle offre la possibilità in inverno di accedere ad un comprensorio sciistico eccezionale, pur soggiornando in una località che offre tariffe molto competitive. Qui tutti i parcheggi sono gratuiti, la "fondue" da asporto ti costerà appena 4,50 € e anche quasi tutti gli spettacoli e le attività proposte nel villaggio sono gratuiti.

Grandi spazzi

Un paese con 5 abitanti per km² e un comprensorio sciistico di 600km di piste : Orelle è la scelta degli grandi spazi e della natura.

Unico

Un paese di fondovalle, un comprensorio sciistico d'alta quota, una funivia tra le 2. Niente fronte neve ma una piazza circondata da negozi che ti permette di acquistare i tuoi skipass, ezioni di sci, accessori / souvenir, di noleggiare gli sci, prendere un caffè o assistere alle animazioni.
Orelle non assomiglia a nessun altro e questo è ciò che la rende unica.